Tu sei qui

Fogitaly

L'artigiano

La formazione professionale di Giampiero Porcu inizia presto. Da ragazzo parte per la capitale mondiale della gioielleria, Valenza, dove intraprende un intenso periodo di formazione, approfondendo i diversi settori dell'oreficeria classica, per poi lavorare come modellista nelle migliori fabbriche di alta gioielleria. Nel 1979 decide di aprire una sua ditta, dedicandosi all'ideazione e creazione di nuove linee di gioielli destinata a distributori e grossisti di livello internazionale. Ma il richiamo della terra d’origine è forte. Vi fa ritorno per dare inizio ad un nuovo periodo di creatività, dove la professionalità acquisita è arricchita da spunti che derivano dalla cultura locale. L'intenso lavoro di ricerca, dedicata in particolar modo allo studio dei bronzetti nuragici, da vita ad una produzione inedita, fortemente identitaria, che decide di portare all’attenzione di un pubblico internazionale. A questa affianca la collezione di gioielleria classica, elaborata per prestigiose firme, dove ha modo di sviluppare le complesse abilità professionali, con le quali partecipa a mostre di livello internazionale, ottenendo sempre grandi riconoscimenti e l’attenzione dei migliori grossisti e distributori.

La collezione

Collezioni differenti caratterizzano la produzione del laboratorio: una linea di gioielli destinata principalmente a distributori internazionali, caratterizzata dalla lavorazione del pavè morbido, si affianca ad una collezione di riproduzioni in argento di bronzetti nuragici, che comprende sessanta modelli, suddivisi in base al soggetto raffigurato, i cui originali sono esposti principalmente nel Museo Archeologico Nazionale di Cagliari. I soggetti rappresentati sono guerrieri, figure femminili e Dee madri, soggetti maschili offerenti, sacerdoti, capotribù, oranti, suonatori, lottatori, pastori. Copie fedeli degli originali ma in dimensioni quasi di miniatura, sono disponibili in versione ciondolo o come pezzi da collezione.

La lavorazione

La tecnica della microfusione contraddistingue la lavorazione dei bronzetti in argento, eseguita con grande precisione e perizia. Ognuno dei sessanta modelli presenti in collezione ha previsto la realizzazione manuale a cera del prototipo iniziale, riproduzione perfetta dell'originale, descritto nei minimi dettagli nonostante le misure straordinariamente ridotte. La lavorazione del pavè morbido contraddistingue invece la produzione dei gioielli, elaborata secondo criteri e canoni sempre attualizzati.

Approfondimenti nell'Archivio dei Saperi Artigianali del Mediterraneo

Per conoscere territorio, tecniche, strumenti e materiali, visita le sezioni dell'archivio.

Dove trovarli

Indirizzo:
Fogitaly Via Norvegia,4 09045 Quartu S. Elena (CA)

E-mail: info@fogitaly.it

Telefono: +39 (0)70 830909 - Fax +39 (0)70 8649935

Sito web: www.fogitaly.it