Tu sei qui

Andrea Sotgiu

  • Bottone tradizionale in argento, realizzato su lastra traforata e modellata a mano, appartiene all'apparato ornamentale del costume tradizionale Gallurese.

  • Collier in argento, granito rosa e granito lamprofilo.

  • Anello in granito rosa, argento e ametista. Il gioiello è caratterizzato dall'uso della caratteristica pietra locale, inusuale per i gioielli, lavorata secondo le più sofisticate tecniche di taglio normalmente applicate alla lavorazione delle pietre preziose.

  • Amuleto in argento con castone. Gioiello tipico della tradizione orafa sarda, è caratterizzato dal caratteristico occhio di Santa Lucia, decorato con motivi di ghirigori e impreziosito da una piccola campanella a goccia.
     

  • Ciondolo in granito rosa e argento. Il gioiello è caratterizzato dall'uso della caratteristica pietra locale, inusuale per i gioielli, lavorata secondo le più sofisticate tecniche di taglio normalmente applicate alla lavorazione delle pietre preziose.

L'artigiano

Andrea Sotgiu si avvicina al mondo dell'oreficeria dopo aver frequentato un corso su tematiche specifiche legate all'arte orafa, organizzato dal Liceo Artistico Fabrizio De André di Tempio Pausania. Decide quindi di sviluppare le proprie conoscenze e competenze nell'ambito dell'oreficeria trasferendosi a Valenza PO, dove inizia un apprendistato che gli permette di conoscere e praticare molteplici tecniche di lavorazione. Fa quindi esperienza in diversi laboratori orafi, sviluppando le proprie abilità tecniche e stilistiche. Perfeziona le conoscenze frequentando con assiduità e interesse i preziosi corsi di specializzazione tenuti dall'Associazione Orafa Valenzana e dall'Istituto per la Formazione nell'alessandrino. Tornato in Sardegna inizia la sua attività, aprendo nel 2009 un laboratorio orafo nel centro storico di Tempio, dove propone con competenza e passione la propria linea di gioielli.

La collezione

La produzione comprende una linea di gioielli ispirati alla tradizione orafa sarda, realizzata in filigrana o con la tecnica della cera persa, alla quale si affianca una linea di gusto più contemporaneo. Importante è la produzione legata alla lavorazione e al taglio delle pietre, del corallo e della madreperla. A queste si affianca la normale gestione del laboratorio, che comprende, oltre a lavorazioni personalizzate, il restauro di gioielli antichi e moderni.

La lavorazione

Si praticano le tecniche legate all'oreficeria classica e alla lavorazione della filigrana, alle quali si affianca la lavorazione a cera persa, destinata ad una linea specifica. Ruolo centrale riveste la lavorazione delle pietre preziose e semipreziose, del corallo e della madreperla, dell'ossidiana e del granito e di tanto altro ancora, eseguita con sorprendente competenza e maestria.

Approfondimenti nell'Archivio dei Saperi Artigianali del Mediterraneo

Per conoscere territorio, tecniche, strumenti e materiali, visita le sezioni dell'archivio.

Dove trovarli

Indirizzo:
Andrea Sotgiu Via Piredda, 1 07029 Tempio Pausania (OT)

E-mail: orafo.tagliagemme@gmail.com

Telefono: +39 340 6107589