Tu sei qui

CMA

  • La decorazione del grande piatto centrotavola riprende con bilanciata eleganza il disegno del cuore, su coro, utilizzato per tradizione nel prezioso pane cerimoniale degli sposi con finalità benaugurate.

  • Le originali linee dei Vasi Galletto, riprendono, con stile essenziale e con tratto artistico di distintivo pregio estetico, le forme dell'animale tra i più rappresentati nell'iconografia decorativa locale.

  • La pregiata versione della Brocca Pintada tradizionale è dedicata ad Eleonora d'Arborea, importante figura femminile della storia locale, rappresentata con virtuosismo di manifattura nella sfarzosa decorazione con aggiunte plastiche.

  • Le linee pulite dei vasi sono riprese con sensibile citazione dalla cultura campaniforme pre-nuragica in Sardegna, con la distintiva forma carenata dei bordi, decorati con bande parallele in delicate gradazione nei toni della terra.

  • La Scivedda, manufatto tipico della tradizione locale, è riproposta con il distintivo stile CMA, caratterizzato dalla decorazione incisa con il motivo della pavoncella, espresso con sofisticata ed elegante composizione stilistica, impreziosita ed arricchita dall'invetriatura in colorazio

L'artigiano

La Cooperativa Maestri d'Arte, CMA, è un riconosciuto laboratorio di ceramica artigianale nato nel 1980 dalla intuizione di un gruppo di studenti diplomati all'Istituto d'Arte di Oristano, capoluogo di provincia isolana rinomato per la preziosa tradizione di vasellame di uso quotidiano e festivo. Negli anni i diversi soci che si sono succeduti hanno sempre preservato uno stile ed un'identità ben delineata e riconoscibile, espressa attraverso la purezza di manifattura artigianale al tornio, arricchita da decorazioni incise sottovetrina, di cui diventa firma distintiva la gamma cromatica e la personale stilizzazione del disegno della pavoncella. Oggi i maestri ceramisti attivi alla CMA sono Antonello Atzori e Angela Zoccheddu. Antonello, socio sin dagli inizi della cooperativa, si distacca per affrontare un lungo periodo di formazione personale caratterizzato dal percorso di studio in “progettazione artigiana” all'Istituto Europeo di Design di Cagliari, dal lavoro come insegnante e dalla sperimentazione individuale come ceramista. Angela dopo la formazione all'istituto d'Arte di Oristano e altri corsi di perfezionamento in progettazione, diventa giovanissima socia CMA, apportando abilità, intuizione ed intraprendenza. La produzione tipica, garanzia di eccellenza, prosegue quindi affiancata da nuove e competenti sperimentazioni legate alle distinte personalità creative dei due ceramisti. La CMA ha oggi sede nel prestigioso ex Centro Pilota Isola di Oristano e con la sua produzione partecipa ai principali eventi fieristici ed espositivi delle eccellenze artigianali ed è presente nei negozi dei principali centri turistici regionali.

La collezione

L'attuale produzione raccoglie con continuità la lunga storia della cooperativa, affiancando alla nota linea di ceramiche lavorate al tornio ispirate alla tradizione locale, le personali proposte dei due soci ceramisti. Nella linea Terra Antonello indaga con fare artistico linee e forme ispirate ad arcaiche espressioni della cultura prenuragica campaniforme, mentre oggetti e suggestioni legati alla tradizione ceramica locale ispirano la variegata ed elegante linea Galletti. Angela propone con gusto espressivo e sincera conoscenza la linea dedicata alla rielaborazione della Brocca della sposa, riproposta in personali varianti storiche e religiose, la linea di lampade ispirate ai Bottoni in filigrana della tradizione orafa locale e la linea Cuore ispirata ai timbri del pane degli sposi e ai lavori in ferro battuto. Distinte in più linee, le ceramiche a firma CMA che danno continuità al tradizionale marchio sono rappresentate da motivi tradizionali graffiti su sfondo bianco o con cromie verdi-azzurre o ocra e terra e comprendono numerosi elementi di vasellame, servizi per l'apparecchiatura della tavola, vasi e contenitori di diverse misure, oggetti decorativi, applique, lampadari e basi per lampade. Ogni prodotto è personalizzabile e può essere realizzato con finiture atossiche secondo la specifica destinazione d'uso.

La lavorazione

Nel grande laboratorio showroom la foggiatura al tornio è caratteristica di gran parte della produzione, alla quale si affianca la foggiatura a lastra, a stampo, con l’aggiunta di modellatura plastica manuale. La smaltatura e l’invetriatura possono essere eseguita ad immersione, con aerografo o ad aspersione. L’ingobbio è usato con sapiente maestria. Per le decorazioni possono essere eseguite con timbri in terracotta e legno e con incisioni a graffito e a pennello.

Approfondimenti nell'Archivio dei Saperi Artigianali del Mediterraneo

Per conoscere territorio, tecniche, strumenti e materiali, visita le sezioni dell'archivio.

Dove trovarli

Indirizzo:
C.M.A. Ceramica Maestri d'Arte Via Cagliari 09170 Oristano ()

E-mail: cma-or@tiscali.it

Telefono: +39 0783 358103