Tu sei qui

Isabella Frongia

  • Riprende il tipico motivo della vite, sa mustra de sa ide, il prezioso tappeto con elegante e dettagliata decorazione floreale in nero su fondo giallo, evocativo degli antichi copricassa da corredo per la finezza compositiva e di lavorazione.

  • L'elegante tappeto con variazione di sottili righe in bianco e nero e ampia bordura in velluto è realizzato con pregiata perizia artigianale e con originale composizione che interpreta le antiche tessiture delle bisacce tradizionali.

  • La pregiata riproposta della tipica bisaccia della tradizione locale è elaborata con virtuosismo tecnico e compositivo nel sobrio utilizzo del nero e neutro con lavorazione artigianale a battoro in posta e bordure di confezione in velluto.

  • E' una riproposta della pregiata bisaccia festiva della tradizione fedelmente ripresa nelle antiche tecniche di lavorazione artigianale e nella tipica composizione decorativa in bianco e nero con fascette floreali policrome.

  • Esclusivo e di grande pregio il copriletto in lino ha ricca e dettagliata decorazione lavorata con la tecnica a rilievo del pibiones in una versione estremamente raffinata e sottilissima.

L'artigiano

Isabella Frongia è l'erede di un antico e pregiato sapere artigianale ed è custode di una preziosa testimonianza di cultura al femminile legata alla sua famiglia e al paese di Samugheo, rinomato per la ricca e viva tradizione tessile. Cresciuta tra i filati ed i telai Isabella impara a tessere da sua mamma Usanna, abile artigiana che negli anni Sessanta apre con intraprendenza ed intuizione uno dei primi laboratori tessili attrezzati per accurate produzioni artigianali partecipando a quell'importante momento di traslazione di un'attività tipicamente domestica in una nuova realtà professionale. Dal 1995 Isabella con sua cugina Annamaria, sempre affiancate dalla sapiente guida di Usanna, con competenza e sincera passione gestiscono il laboratorio, proseguendo la produzione che da subito si contraddistingue per la sapiente realizzazione artigianale delle antiche tecniche di tessitura locale e per l'originalità espressiva che segue un sentito filo di continuità e coerenza con il passato. Rappresentante del clima d'eccellenza e competenza tessile che caratterizza il paese di Samugheo, il laboratorio partecipa alle principali mostre ed eventi fieristici del settore artigianale locale, con la presenza annuale alla rinomata Fiera dell'Artigianato Sardo di Samugheo.

La collezione

La produzione del laboratorio di Isabella Frongia si caratterizza per le raffinate tecniche di lavorazione. Tappeti, copriletto, tende, tovaglie e cuscini, sono realizzati con diversi telai manuali e con l'impiego di filati naturali scelti di alta qualità in cotone, lana e lino. Tutto è rigorosamente tessuto a mano.

La lavorazione

Nel laboratorio la tessitura è curata in tutte le sue fasi in modo artigianale. Le tecniche di lavorazione maggiormente utilizzate sono quelle denominate localmente a pibiones, a tauledda, e a pannu pranu, alle quali con abilità vengono apportate interessanti e significative modifiche.

Approfondimenti nell'Archivio dei Saperi Artigianali del Mediterraneo

Dove trovarli

Indirizzo:
Samugheo Via A. Gramsci, 8 09086 Samugheo (OR)

Telefono: +39 0783 64050