Tu sei qui

Peppino Mele

  • Nuova linea di pendenti in filigrana di argento e quarzi ispirate dalle forme classiche della tradizioni ma con una soluzione stilistica contemporanea caratterizzata da elementi plastici. La linea include oltre i pendenti anche gli orecchini.

  • Di grande effetto la collana caratterizzata dalla decorazione centrale ricavata da un ramo unico di corallo di Castelsardo, lavorato con incastonatura in oro e completato con un pregiato filo di perle irregolari in corallo d'importazione

  • Nuova linea di pendenti in filigrana di argento e quarzi ispirate dalle forme classiche della tradizioni ma con una soluzione stilistica contemporanea caratterizzata da elementi plastici. La linea include oltre i pendenti anche gli orecchini

  • Ha linee perfette giocate sulla forma del cerchio, il pregiato pendente in ossidiana impreziosito dall'elemento in filigrana d'oro con la tradizionale forma della corbula. Il gioiello appartiene alla distintiva linea in ossidiana e oro dell'artigiano orafo.

  • La forza espressiva di contrasti netti caratterizza il sofisticato pendente, nel quale il caldo colore dell'oro si contrappone all'intenso nero della pietra, mentre la pulita e minimale lavorazione dell'ossidiana si contrappone alla ricca e materica lavorazione della filigrana.

L'artigiano

I gioielli di Peppino Mele si caratterizzano per l'esclusiva lavorazione dell'ossidiana, pietra vitrea vulcanica di arcaico utilizzo in Sardegna per la costruzione di punte di freccia e di monili con funzione apotropaica, che l'artigiano orafo utilizzata con linee pulite e pregiata manifattura in combinazione con la tradizionale filigrana sarda. Peppino Mele, dopo un periodo di apprendistato a bottega presso un orafo filigranista di Cagliari, decide di aprire in proprio laboratorio dove poter spendere le competenze apprese e attivare un personale percorso lavorativo. L'incontro con l'ossidiana avviene in modo quasi casuale e deriva dalla sua attitudine a realizzare gioielli personalizzati in stretta relazione con il cliente, attitudine che unita al carattere sperimentale porterà nel tempo l'artigiano ad affrontare tecniche e materiali diversi, come la lavorazione del corallo ed inedite interpretazioni delle filigrana. Nel suo laboratorio nel centro di Oristano, capoluogo di provincia isolana, da oltre trent'anni Peppino Mele si dedica alle sue creazioni lavorando con sapienza l'ossidiana, il corallo ed altre originali pietre di cui esalta la naturale bellezza con ricercate ed eleganti montature in oro e argento. Con le sue collezioni partecipa alle più importanti manifestazioni fieristiche regionali.

La collezione

I gioielli dell'orafo Peppino Mele si contraddistinguono in particolare per il pregiato uso dell'ossidiana e per le ricercate montature realizzate in filigrana in oro e argento e caratterizzate nelle fogge da sensibili richiami alla simbologia e cultura sarda. Collane, orecchini, ciondoli, bracciali, spille, ogni monile è caratterizzato da disegno esclusivo che pone in enfasi il fascino della pietra nera. A questa riconoscibile produzione si accostano altre linee in cui è sono impiegati il corallo ed altre pietre dure in composizioni sempre di richiamo alla cultura isolana. Una recente produzione è frutto di un'ultima ricerca che l'artigiano esegue impiegando e rivisitando elementi tecnici della filigrana per ottenere oggetti di gusto contemporaneo in oro e argento e pietre dai ricchi riflessi.

La lavorazione

Nel Laboratorio orafo di Peppino Mele l'ossidiana viene scheggiata, tagliata e montata in oro e argento, impreziosita con la tecnica della filigrana. La linea in filigrana è realizzata in prevalenza in argento.

Approfondimenti nell'Archivio dei Saperi Artigianali del Mediterraneo

Per conoscere territorio, tecniche, strumenti e materiali, visita le sezioni dell'archivio.

Dove trovarli

Indirizzo:
Oristano Piazza Mariano, 28 09170 Oristano (OR)

Telefono: +39 078378363; 3358478921

Sito web: www.ossidianagioielli.com