Tu sei qui

Gioielli

  • Il prezioso ciondolo in argento, oro e corallo, è realizzato in interamente in sottile filo di filigrana con tecnica sperimentale che reinterpreta la tradizione orafa locale, ispirandosi in particolar modo ai bottoni del costume femminile, di cui riprendono la suggestione nella composizione decor

  • Orecchini in argento caratterizzati dalla lavorazione denominata a nido d’ape realizzati con la tecnica della fusione, costituiti da due piccole sfere di diversa dimensione, unite da piccole catene.

  • Il prezioso cuore in corallo rosa è lavorato con montatura artistica in oro e diamanti in pregiata composizione con delicati riccioli, fiore stellato e punti luce luminosi.

  • Ripreso dalla tradizione il tipico anello con prezioso cammeo in corallo, sa cara e coraddu, il viso di corallo, veniva regalato dalla madrina in occasione del battesimo al figlioccio da portare in dono alla futura fidanzata.

  • L'albero della vita, simbolo di antica valenza diffusamente usato nell'iconografia decorativa locale, è riproposto nel prezioso ciondolo in argento nella versione araldica del giudicato di Eleonora d'Arborea.

Il settore

La filigrana è ancora oggi la tecnica decisamente più impiegata nell'oreficeria sarda ed è quella che conferisce un preciso carattere identitario alle produzioni locali, grazie soprattutto all'altissimo virtuosismo raggiunto dagli artigiani nel suo impiego.

A questa si sono nel tempo aggiunte nuove tecniche e nuove sperimentazioni, con esiti di grande suggestione e interesse.

Esperienze e percorsi che pur ripercorrendo con rinnovato interesse gli esiti della grande tradizione orafa isolana, si aprono ad audaci e interessanti contaminazioni, seguendo istanze vicine al più moderno design.

Un patrimonio locale, un valore aggiunto, che accostato alla ricerca di forme nuove, pur ricche del ricordo della tradizione, ha condotto gli artigiani a realizzare delle collezioni assolutamente moderne, arricchendo di nuova linfa un patrimonio di conoscenza e manualità.