Tu sei qui

Tessitura

  • Il grande tappeto in lana sarda riproduce nel disegno un telaio tradizionale, raffigurato in forma astratta con i suoi intrecci di fili ed orditure, appositamente elaborato nel 2012 dall'artista Maria Lai per la nota scrittrice isolana Grazia Deledda.

  • L’elegante tappeto in lana è realizzato con la tecnica a rilievo a pibiones nella variante del tuttopieno.

  • Tappeto in cotone e lana sarda con motivo grafico di righe sfalsate e fasce con cambio cromatico. Tessuto a mano su telaio orizzontale tradizionale, il disegno è ottenuto con la lavorazione a pistoccu localmente utilizzata per realizzare bisacce e teli per la preparazione del pane.

  • Il cuore decorato come un pizzo, con rosselline, foglie e colombi, è una pregiata e poetica trasposizione in ceramica del coccoi pintau, pane tipico della tradizione sarda con funzione cerimoniale e buon augurio.

  • Il grande tappeto in lana sarda riprende nella pregiata e distintiva composizione decorativa i moduli tessili dell'artista-designer Eugenio Tavolara, appositamente elaborati negli anni Cinquanta per il paese di Bolotana e testimonianza di un importante periodo della storia isolana caratterizzato

Il settore

Il settore tessile tradizionale propone una produzione straordinaria, esito della mediazione tra storia e saperi della tradizione popolare e le esigenze del vivere contemporaneo.

Gli artigiani attivi nell'Isola – quasi tutti eredi di tradizioni familiari, cresciuti nell'apprendistato al telaio domestico – sono oggi i fautori di una produzione di altissima qualità, carica di memorie arcaiche ma al contempo vicinissima alle istanze di un aggiornato design, che propone una rilettura del passato con l’intenzione di rigenerarne le radici.

Molteplici e sofisticate le tecniche che si adoperano, realizzate su telai orizzontali, verticali e anche obliqui, spesso aggiornati nelle componenti tecnologiche ma dove è sempre prevalente la straordinaria abilità manuale. 

I tessili realizzati oggi in Sardegna conservano intatto il carattere peculiare, che è il cuore dell’identità artigianale isolana, ma si propongono in forme, modelli e materiali nuovi che gli conferiscono una forte e decisa personalità moderna.